Terremoto Ascoli, in corso una serie di verifiche sugli edifici scolastici

MeteoWeb

Dopo le quattro scosse telluriche della notte appena trascorsa una delle quali molto violenta e che ha toccato il 4 grado di magnitudo, e’ in corso da questa mattina ad Ascoli Piceno, su iniziativa dell’Amministrazione comunale, una ricognizione della situazione statica e delle eventuali lesioni agli istituti scolastici cittadini. Al momento non si segnalano danni alle strutture, e nella notte non vi sono stati feriti. Ad Offida intanto, cittadina che si trova nel’entroterra collinare piceno, e’ gia’ scattato il piano di protezione civile predisposto poche settimane fa. Non lontano dal quel centro, ad Appignano del Tronto, e’ stato localizzato l’epicentro della scossa maggiore, quella delle 2,18, che ha avuto magnitudo 4.0 e profondita’ di 27 km. Da notare che nell’area sottostante il borgo storico di Offida e’ presente una faglia minore.