Allerta meteo della protezione civile il centro/sud: forte maltempo, freddo e neve tra domani e sabato

MeteoWeb

Di seguito pubblichiamo integralmente il bollettino di vigilanza meteorologica diffuso oggi dal Servizio Meteorologico della Protezione Civile, con la previsione di forte maltempo al centro/sud tra domani e sabato, con contemporaneo calo termico che provocherà anche nevicate fin a bassa quota:

LE PREVISIONI PER GIOVEDI’ 25 GENNAIO:

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori settentrionali della Sicilia e sulla Calabria meridionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto di Sicilia e Calabria, su Puglia meridionale, Basilicata ionica e tirrenica, Puglia garganica e settori adriatici di Abruzzo e Molise con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio sul resto del sud e di Abruzzo e Molise, su Sardegna occidentale e settentrionale e sulle Marche con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Nevicate:
– al di sopra dei 300-500 m su Marche, Abruzzo, Molise, settori più orientali di Umbria e Lazio, con apporti al suolo da deboli a localmente moderati; temporaneamente a quote più basse su Marche ed Abruzzo.
– al di sopra dei 500-700 m sull’Appennino campano e lucano settentrionale e sulla Puglia settentrionale, con apporti al suolo deboli;
– al di sopra degli 800-1000 m sul resto dell’Appennino meridionale e sui rilievi della Sicilia, con apporti al suolo deboli.
Visibilità: ridotta nelle precipitazioni più intense.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: forti settentrionali sull’alto versante adriatico, Toscana, Marche, Umbria, Alto Lazio, Sardegna e Sicilia con rinforzi di burrasca sulle due isole maggiori e sulla Toscana. Tendenti a forti settentrionali sulle regioni del medio Adriatico e sul resto del sud.
Mari: agitati il Mare ed il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, il Tirreno meridionale e lo Ionio; molto mossi i restanti mari.

LE PREVISIONI PER SABATO 26 GENNAIO:

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori meridionali della Sardegna, sulla Sicilia settentrionale ed occidentale, sulla Calabria centro-meridionale e sulla Puglia meridionale con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle restanti zone di Sardegna, Sicilia, Calabria e Puglia e sui settori adriatici di Marche, Abruzzo e Molise con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: a quote di bassa collina sul medio Adriatico con apporti al suolo deboli.
Visibilità: ridotta nelle precipitazioni più intense.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: forti nord-occidentali sulle isole maggiori, Puglia, restanti regioni ioniche e del medio Adriatico.
Mari: molto mossi, localmente agitati tutti i bacini centro-meridionali.