Calabria nella morsa del maltempo, danni per piogge torrenziali e forti venti: situazione e previsioni per le prossime ore

    /
    MeteoWeb

    Neve e pioggia stanno caratterizzando il maltempo nelle ultime ore in Calabria. Le temperature hanno subito una rapida riduzione e sulle vette della Sila la colonnina di mercurio è piombata fino a -4°C. La neve sta interessando principalmente le zone montane della Sila, dagli 800900 metri in sù, mentre piove nel resto della Regione. Il traffico e’ regolare sull’autostrada A3 e sulle principali strade statali. In prossimità delle zone di montagna e’ previsto l’obbligo di catene a bordo dei mezzi.  Diluvia a Cosenza con temperatura tra +5 e +6°C, e ben 27mm accumulati nella notte.
    Piogge torrenziali stanno interessando soprattutto sulla Catena Costiera: a Montalto Uffugo sono caduti 62mm dalla mezzanotte, e quello di oggi è il 15° giorno di pioggia consecutivo. Nei prossimi giorni qui pioverà in continuazione e probabilmente si arriverà a 20 giorni di pioggia consecutivi! Nell’ultima settimana, da giovedì scorso a oggi (quindi ancora parziale, visto che pioverà moltissimo fino a stasera) sono caduti ben 386mm di pioggia!
    Vento, pioggia e grandine si sono abbattuti nella notte e in mattinata anche in provincia di Catanzaro. La zona piu’ colpita e’ quella di Botricello, centro della fascia Jonica dove i vigili del fuoco sono dovuti intervenire dopo che il vento ha scoperchiato una casa. Il tetto in lamiera coimbentata e’ finito sulla strada, creando anche problemi alla circolazione. Nessuna conseguenza perle persone. Sempre a Botricello sono stati effettuati interventi per alberi caduti; uno, in particolare, e’ stato spazzato via dal vento davanti alla Chiesa madre.
    Le raffiche di vento hanno superato i 100km/h. Interventi per tegole cadute e pericolanti sono stati effettuati dai vigili del fuoco anche nel quartiere Lido di Catanzaro. In tutta la provincia, comunque, sono stati diversi gli interventi dei pompieri, chiamati dai cittadini soprattutto per infiltrazioni di acqua, cornicioni pericolanti e alberi caduti. La situazione è migliorata in mattinata su tutte le zone joniche e meridionali, mentre il maltempo continua a imperversare nel cosentino tirrenico dove i nubifragi soprattutto tra Pollino, Orsomarso e Catena Costiera continueranno per tutto il giorno, con copiose nevicate oltre gli 800900 metri di quota. Tra domani e il weekend le temperature caleranno ancora con tempo sempre instabile e perturbato, e la quota neve si abbasserà fino ai 600700 metri di altitudine, prima dell’arrivo del ciclone Mediterraneo che all’inizio sella prossima settimana, tra lunedì 28 e martedì 29, dovrebbe portare forte maltempo su tutta la Regione con copiose nevicate in montagna oltre i 1.200/1.300 metri di quota. Per monitorare la situazione in diretta, seguite le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satellitisituazionefulminazioniradar webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.