Clima: il 2012 è stato l’anno più caldo di sempre nei 48 Lower States americani

MeteoWeb

Il 2012 di è rivelato l’anno più caldo mai registrato per i 48 Lower States americani (ovvero compresi fra Canada e Messico, esclusi quindi Alaska, Hawaii e altri territori), segnato da un numero quasi da primato di eventi meteorologici estremi: è quanto risulta dal rapporto annuale della National Oceanic and Atmospheric Administration (Nooa). Come riporta il quotidiano statunitense The Los Angeles Times la temperatura media annuale ha raggiunto i 12,94 gradi centigradi, ovvero 1,8 gradi superiore alla media registrata nel Ventesimo secolo e di un grado superiore al precedente record annuale, risalente al 1998 (oltre ad essere il più ampio scarto fra due primati consecutivi mai registrato). Il 1998 conserva tuttavia il record per gli eventi estremi, in gran parte perché un maggior numero di cicloni e tempeste tropicali riuscì ad arrivare sulle coste. Sta di fatto che globalmente l’ultimo decennio è stato il più caldo dagli ultimi 133 anni, da quando cioè esistono registrazioni meteorologiche regolari, e il 2012 dovrebbe piazzarsi all’ottavo posto nella classifica degli anni più caldi.