Forti nevicate sulle Marche, imbiancate anche le spiagge

MeteoWeb

La neve sta causando disagi in tutte le Marche, dove dalla notte scorsa sono segnalate precipitazioni che, nelle prime ore del giorno, hanno raggiunto anche il litorale. Al momento, sull’intero tratto marchigiano dell’A14, sono segnalate deboli nevicate, che comunque non hanno ripercussioni sul traffico. In autostrada e sulle strade e’ in vigore l’obbligo di utilizzare gli pneumatici invernali o di tenere a bordo le catene. Questa mattina si e’ creata una coda all’ingresso del casello di Ancona Nord, che e’ stata successivamente smaltita. Ha nevicato abbondantemente su tutto l’entroterra pesarese: da Urbino a Urbania, da Cagli a Piobbico, da Sant’Angelo in Vado al Montefeltro sono segnalati anche cumuli di 20 centimetri, ma nessun disagio particolare alla viabilita’. Precipitazioni nevose anche a pochi chilometri da Pesaro, dove pero’ e’ caduta solo pioggia, anche se a tratti particolarmente intensa. Neve anche nel maceratese, dove il sindaco di San Genesio ha disposto la chiusura delle scuole. Nella citta’ capoluog qualche disagio all’inizio della mattinata, dove alcuni mezzi, anche pesanti, si sono messi di traverso, slittando sul lieve strato di manto bianco. Pioggia mista a neve anche a Fermo e Sant’Elpidio a Mare, mentre man mano che si procede nell’entroterra, le precipitazioni sono piu’ insistenti, fino a 20 cm. di Montegiorgio che, con le sue frazioni, supera i 40 metri di altitudine. Nell’ascolano sono in azione i mezzi spazzaneve e spargisale. Tutte le strade sono al momento percorribili, mentre qualche problema e’ segnalato agli ingressi dell’A14, dove i mezzi pesanti sono sottoposti a controlli. La pioggia, invece, si e’ abbattuta su San Benedetto del Tronto e Grottammare, dove il traffico ha subito forti rallentamenti per via dell’allagamento di alcuni sottopassaggi.