Incidente aereo in Antartide, relitto incassato nel ghiaccio: i corpi saranno recuperati tra 9 mesi!

MeteoWeb

A causa del maltempo e dell’inverno imminente, non sara’ possibile per almeno nove mesi recuperare i corpi dei tre canadesi rimasti uccisi quando il loro bimotore si e’ schiantato in Antartide mercoledi’ scorso. Sarebbe pericoloso disturbare il relitto del Twin Otter, in gran parte incassato in neve e ghiaccio in un’alta montagna fra il Polo Sud e la stazione di McMurdo, ha detto il direttore delle operazioni di Antarctica New Zealand, Graeme Ayers, a Radio New Zealand. Una squadra di ricerca e salvataggio e’ riuscita a recuperare parte dell’equipaggiamento sul luogo dell’incidente, compreso il registratore vocale del cockpit, ha aggiunto Ayers. ”L’aereo ha subito un forte impatto sul fianco della montagna e la parte anteriore e’ fermamente incassata in neve e ghiaccio. Dobbiamo rimandare l’operazione di recupero dei resti fino alla prossima stagione scientifica, che comincia in ottobre”. L’aereo era impegnato in una missione di sostegno logistico fra la stazione italiana Mario Zucchelli nella Baia di Terranova e la stazione Amundsen-Scott dell’agenzia scientifica americana National Science Foundation al Polo Sud, quando ha attivato il segnale di emergenza alle 10.00 Gmt di mercoledi’, dall’estremita’ settentrionale della remota catena montagnosa Queen Alexandra.