Incredibile nel Mare Nord: emerge un nuovo isolotto a largo della Germania e diventa subito rifugio di rare specie d’uccelli

MeteoWeb

Come dal nulla, un nuovo isolotto è emerso nel Mare di Watt (Mare del Nord) , di fronte alla costa tedesca dello Schleswig Holstein: grande 14 ettari, 4 metri sul livello del mare, l’isola di sola sabbia e piccole dune, è già diventata rifugio e nido prediletto di rare specie di uccelli, riporta il quotidiano tedesco Die Welt. Questa giovane terra emersa, che si trova ad appena 25 chilometri dalla costa tedesca, è spuntata “come un vulcano” nel giro di pochi anni, si legge sulla rivista scientifica del parco Nazionale dello Schleswig Holstein “in un quarto di secolo dalla nascita del parco non si era mai verificato un evento simile“, ha commentato il direttore Detlef Hansen. La “spettacolare” emersione è iniziata nel 1999 e adesso dune e sabbia coprono uno spazio pari a circa 20 campi di calcio. Questo piccolo lembo di terra è subito diventato un rifugio di rare specie d’uccelli: sono state già registrate 149 coppie di gabbiani reali, 74 gabbiani reali “single”, 4 beccacce di mare e oche grigie, 2 gabbiani neri,  1 coppia di falchi pellegrini e altre specie.