Le previsioni meteo e le mappe dell’aeronautica militare per oggi e domani: brusco peggioramento da ovest nelle prossime ore

    /
    MeteoWeb

    Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: correnti occidentali umide e moderatamente instabili mantengono attive generali condizioni di variabilita’ atmosferica sull’Italia; una nuova perturbazione, dal Mediterraneo occidentale, si approssima alla Sardegna. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: nuvolosita’ diffusa specie tra Liguria orientale, Lombardia, Emilia Romagna e Triveneto con precipitazioni sparse che assumeranno carattere nevoso al di sopra degli 800-1000 metri, con associati banchi di nebbia sulla Pianura Padano-Veneta; migliora gradualmente dal pomeriggio con schiarite sempre piu’ ampie. Ampi spazi di sereno sul resto del nord ma con presenza di nebbie in banchi al mattino sulle aree pianeggianti, ma con nuove nubi dalla sera associate a qualche precipitazione tra basso Piemonte e Liguria e sulle zone di confine occidentali, che potranno risultare nevose anche a quote basse.
    Centro e Sardegna: spiccata variabilita’ sulle regioni peninsulari con alternanza di schiarite ad annuvolamenti che risulteranno piu’ intensi e frequenti tra Toscana, Umbria e Lazio con associate piogge o temporali isolati, seppur in attenuazione nel corso della giornata, mentre maggiori schiarite si presenteranno lungo il versante Adriatico; parzialmente soleggiato sulla Sardegna, anche se con la possibilita’ di qualche breve piovasco sulla parte settentrionale ed occidentale dell’isola al mattino, in attesa di un nuovo peggioramento dal pomeriggio con piogge in intensificazione ed estensione a tutta la regione. Sud e Sicilia: molte nubi con piogge e locali temporali tra Campania, settori tirrenici di Basilicata e Calabria e parte settentrionale della Sicilia, con fenomeni comunque in attenuazione, mentre la nuvolosita’ risultera’ meno intensa sul settore Adriatico con maggiori schiarite. Temperature: in generale diminuzione, specie al centro-sud. Venti: dai quadranti occidentali, deboli al nord, moderati altrove ma con decisi rinforzi tra le due isole maggiori e regioni meridionali. Mari: da agitati a molto agitati il medio-basso Tirreno, lo Ionio a largo ed il Mare di Sardegna; molto mossi gli altri mari.

    Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, Mercoledi’ 23 gennaio. Nord: deciso peggioramento su tutte le regioni ad iniziare da quelle occidentali con nevicate a quote pianeggianti tra Piemonte e Lombardia. Le precipitazioni si estenderanno gradualmente al resto del nord ma la quota neve tendera’ ed essere lievemente piu’ elevata (200-400 metri). Centro e Sardegna: molte nubi in arrivo da ovest saranno responsabili di piogge o temporali che dalla Sardegna raggiungeranno in mattinata Toscana e Lazio e successivamente il resto del centro dal pomeriggio sera. Nevicate a partire da 500-700 metri. Sud e Sicilia: graduale peggioramento sulla Campania con piogge o locali temporali. Il maltempo sara’ piu’ diffuso dal pomeriggio sera ed apportera’ fenomeni anche intensi sulle regioni tirreniche, sulla Sicilia e sulla Puglia salentina durante la notte. Temperature: in lieve diminuzione le minime; massime in genere stazionarie. Venti: moderati meridionali con rinforzi sulla Sardegna in rotazione da maestrale sull’isola dal pomeriggio. Mari: agitati i mari intorno alla Sardegna; da mossi a molto mossi i rimanenti mari.