Le previsioni meteo e le mappe dell’aeronautica militare per oggi e domani: forte maltempo al centro/sud

    /
    MeteoWeb

    Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un minimo depressionario sulla Sardegna si muove verso levante determinando tempo perturbato specie sulle regione del centro sud. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: nuvolosita’ variabile ma con tendenza ad ulteriore miglioramento sulle aree nord-occidentali; le nubi tenderanno invece a persistere sul resto del settentrione, con precipitazioni soltanto sull’Emilia Romagna, sul basso Veneto e sul Friuli Venezia Giulia, nevose al mattino a quote tra i 200-400 metri sull’Emilia Romagna centro-orientale, seppur deboli occasionali, a quote piu’ alte sulle altre zone.
    Centro e Sardegna: cielo prevalentemente nuvoloso con isolati rovesci o temporali su Sardegna, Toscana, Marche ed Umbria, con neve oltre i 700-800 metri di quota. Variabile con scarsi fenomeni sul resto del centro, con tendenza a schiarite su Toscana, Lazio ed Abruzzo gia’ dalla tarda mattinata. Sud e Sicilia: ancora molto nuvoloso o coperto su gran parte del meridione, con piogge sparse e isolati temporali, che potranno assumere carattere di forte intensita’ sulle regioni del basso versante tirrenico e sulla Sicilia. Temperature: in diminuzione sulle regioni del medio e alto versante adriatico e sulle regioni del sud; in lieve aumento sul settore nord occidentale. Venti: forti sud occidentali sulla Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia moderati di maestrale sulla Sardegna; moderati dai quadranti settentrionali al centro e al nord. Mari: molto agitato il Canale di Sardegna, Tirreno meridionale e Stretto di Sicilia; agitato lo Ionio meridionale; da mossi a molto mossi i restanti bacini.

    Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, venerdi’ 25 gennaio. Nord: locali addensamenti ma senza fenomeni associati sul Friuli Venezia Giulia, soleggiato sul resto del nord con scarse nubi. Centro e Sardegna: locali addensamenti associati a precipitazioni sparse sulle regioni adriatiche e sull’Umbria orientale, nevose oltre i 500-700 metri. Poche nubi in transito sulle restanti aree del centro con residua variabilita’ sulla Sardegna occidentale, dove non si escludono occasionali rovesci. Sud e Sicilia: variabile ma in miglioramento sulla Campania, salvo residui sporadici fenomeni, per lo piu’ lungo il settore appenninico; molto nuvoloso sulle restanti regioni con associate precipitazioni sparse, in miglioramento nel corso della giornata ad iniziare da Molise e Puglia garganica. Temperature: in ulteriore diminuzione sia nei valori massimi che minimi. Venti: dai quadranti settentrionali deboli o moderati al nord, moderati o localmente forti al centro-sud. Mari: molto agitati Mare e Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia, Ionio e medio Adriatico; da mossi a molto mossi gli altri mari con moto ondoso in attenuazione su Ligure ed alto Adriatico.