Maltempo al centro/nord, abbondanti nevicate su Alpi e Appennini fin a bassa quota: si imbianca anche Parma! Le immagini e la situazione meteo in diretta

    /
    MeteoWeb

    L’atteso peggioramento d’inizio 2013 è arrivato nella notte e nella mattinata odierna sull’Italia centro/settentrionale, con piogge intense soprattutto tra Liguria e Toscana dove alcune località si apprestano a raggiungere i 50mm giornalieri, valore ancora parziale. Saltato il nord/ovest con ampie schiarite sul Piemonte, il maltempo sta interessando la Lombardia, tutto il nord/est, l’Emilia Romagna e la Toscana. Le precipitazioni più forti si stanno verificando sull’Appennino al confine tra Liguria, Emilia e Toscana, con accumuli abbondanti. La neve in Emilia s’è spinta fin in pianura, dove sta imbiancando addirittura Parma, Piacenza e molte zone delle relative province. A Bologna, invece, piove con +3°C. Pioggia anche a Milano, con +4°C, ma nella bassa, tra Lodi, Pavia e Cremona, la precipitazione è di pioggia mista a neve.
    Piove anche a Udine e a Verona con +5°C, a Firenze con +8°C e su gran parte della Sardegna, ma con temperature più elevate (+12°C a Cagliari). Pioggia anche a Napoli con la stessa temperatura del capoluogo sardo, e su tutto il resto del centro/sud abbiamo molte nubi con temperature in linea con le medie del periodo. Nelle prossime ore insisteranno fenomeni residui al centro/nord, ma già da domani le condizioni meteo miglioreranno seppur in modo molto graduale, con molte nubi e altri piovaschi al centro/sud ma con schiarite via via sempre più ampie per l’arrivo di un nuovo Anticiclone delle Azzorre che manterrà le temperature fresche al suolo, con nebbie, gelate e inversioni almeno fino all’Epifania. Per seguire la situazione in diretta, monitorate le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satellitisituazionefulminazioniradar webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.