Maltempo in Toscana, situazione in lento ma progressivo miglioramento: il punto

MeteoWeb

Le frazioni sparse sono tutte raggiungibili dai mezzi di soccorso, fatta eccezione per Magnano (frana di stamani nel Comune di Villa Collemandina-Lucca), con 5 famiglie residenti. Per quanto riguarda la viabilita’ e’ stato ripristinato quasi ovunque lo scorrimento a senso unico alternato oppure e’ disponibile una viabilita’ alternativa. Questo il bilancio della Soup, la sala operativa della protezione civile regionale, sulla situazione in Toscana dopo le precipitazioni degli ultimi giorni. Nel dettaglio si segnala in Provincia di Arezzo la chiusura a Montemignaio della strada provinciale 70 al km 6,150. A Terranuova Bracciolini continuano gli interventi di rimozione del materiale lungo la comunale di Piantravigne e di Persignano. A Cavriglia e’ stato attivato il monitoraggio sulla frana lungo la Sp 14 delle Miniere. A Foiano della Chiana si sono registrati allagamenti di alcune strade comunali e vicinali. In Provincia di Firenze, Comune di San Godenzo, per la frana sulla strada provinciale 95 e’ stato concluso l’intervento di messa in sicurezza. Sulla strada comunale per Petrognano, dopo l’intervento effettuato e’ possibile far passare i veicoli dei residenti a valle dell’interruzione, ma la strada rimane chiusa al transito veicolare. E’ autorizzato solo il passaggio dei mezzi di soccorso. La frazione non e’ dunque isolata. Ancora interrotta per frana la strada comunale per Aiaccia. Ripristinata la viabilita’ sia nel Comune di Reggello che in quello di Pelago. In Provincia di Grosseto restano chiuse alcune strade vicinali a Manciano e Scansano. Si segnalano inoltre precipitazioni nevose sulla zona del Monte Amiata a partire da quota 750 metri, ma i mezzi spazzaneve sono in azione. In Provincia di Lucca in mattinata si e’ verificata una frana nel Comune di Villa Collemandina, lungo la Sc Pazienza (frazione di Magnano) che ha interrotto la viabilita’. Le 5 famiglie li’ residenti (non molto lontane dal punto di frana) vengono raggiunte a piedi. Non si segnala la presenza di persone disabili. Il Comune e’ intervenuto in somma urgenza per la riapertura. In Provincia di Massa Carrara, a Montignoso, una viabilita’ alternativa consente di bypassare la frana di Vietina. E’ stato istituito senso unico alternato sulla Sp 26 di Amola e sulla Sp di Olivola.