Maltempo: neve in Abruzzo, code su A24 dopo chiusura di due ore

MeteoWeb

Abruzzo nella morsa del freddo e della neve che sta cadendo da qualche ora con continuita’ anche se non abbondante. I disagi maggiori di registrano nell’ Aquilano, e in particolare lungo le autostrade e le arterie di collegamento con i comuni montani. A Campo Imperatore, stazione sciistica del versante aquilano del Gran Sasso, la temperatura minima ha toccato -11 gradi. Nella zona della Marsica alcuni sindaci, per precauzione, hanno disposto per domani la chiusura delle scuole: per il momento si tratta dei Comuni di Carsoli, Sante Marie e Tagliacozzo. Nell’Alto Aterno si sono accumulati una decina di centimetri di neve, ma la circolazione non ha fatto registrare finora alcun problema. A causa della neve, in mattinata l’autostrada A24 e’ rimasta chiusa per un paio d’ore. Nonostante la riapertura, permangono le code. In questo momento in direzione L’Aquila si registra oltre un chilometro di fila. ”Siamo in colonna da oltre un’ora – spiega un militare aquilano di stanza a Civitavecchia che sta tornando nel capoluogo abruzzese -. Stiamo chiedendo informazioni, anche ai vigili del fuoco perche’ non si riesce a capire che cosa blocchi l’autostrada. Come al solito – continua – non ci si e’ preparati per tempo ad una perturbazione peraltro annunciata. Anche se i mezzi spartineve sono in azione”. Ai caselli di Pratola e Avezzano (A25) e L’Aquila Est e Ovest (A24) ci sono presidi delle forze dell’ordine per controllare che i mezzi in ingresso abbiamo le dotazioni antineve. Nel teramano, disagi sono stati registrati nei comuni montani e c’e’ stato un blocco momentaneo dei veicoli pesanti al casello di Basciano e Colledara, sempre dell’A24.