Maltempo su Israele e Palestina, piogge torrenziali e venti a 120km/h: almeno 6 feriti

MeteoWeb

E’ di almeno sei feriti il bilancio dei forti venti e delle piogge torrenziali che si sono abbattute su Israele e i Territori palestinesi. La polizia israeliana ha riferito che su Gerusalemme hanno soffiato venti fino a 120 chilometri orari che hanno sradicato diversi alberi sul Monte del Tempio o Spianata delle Moschee. Le strade della Citta’ santa si sono riempite di rami troncati dal vento. In tutto Israele sono state segnalate interruzioni dell’elettricita’, a causa della caduta di pali della luce. Il servizio meteorologico israeliano ha fatto sapere che questo sara’ l’inverno piu’ piovoso dell’ultimo decennio e nei prossimi giorni e’ attesa anche la neve in gran parte del Paese. L’allerta maltempo e’ arrivata proprio mentre i cristiani ortodossi della Terra Santa celebravano il loro Natale. Danni per il maltempo anche nella Striscia di Gaza dove il vento ha divelto le insegne di molti negozi e causato l’interruzione di strade per la caduta di alberi