Oltre 300 mila litri di petrolio nel fiume Mississippi: allarme marea nera negli Stati Uniti

MeteoWeb

Nuovo allarme marea nera in Mississippi, negli Stati Uniti. Due chiatte con un carico di 80 mila galloni (oltre 300mila litri) di petrolio hanno urtato un ponte ferroviario ieri a Vicksburg, città diventata famosa per la battaglia del 1863, durante la guerra di Secessione, facendo riversare nel fiume una quantità ancora non precisata di greggio. Secondo la guardia costiera la macchia è visibile nel raggio di circa 5 chilometri lungo il Mississippi, ma non dovrebbe esserci il pericolo che arrivi nel Golfo del Messico, distante oltre 600 chilometri. Non sono ancora chiare le cause dell’incidente: secondo quanto scrive il Los Angeles Times, le chiatte sono di proprietà della Nature’s Way Marine in Alabama.