Piogge torrenziali in Toscana, oltre 150mm in Appennino: fiumi in piena, è allarme

MeteoWeb

Le abbondanti precipitazioni che stanno interessando la Toscana da ieri hanno portato i corsi d’acqua Ombrone Pistoiese e Serchio a superare il primo livello di guardia rispettivamente all’idrometro di Poggio a Caiano (Prato) e a Borgo a Mozzano. Tuttavia la situazione, secondo le informazioni diffuse dalla Sala operativa della Protezione civile regionale (Soup), e’ sotto controllo e non desta preoccupazione al momento. In salita anche il livello dell’Ombrone a Grosseto. Le piogge stanno interessando in particolare l’area settentrionale della regione, nelle province di Massa Carrara, dove sono segnalati alcuni allagamenti e smottamenti, Lucca, dove per una frana e’ interrotta la strada provinciale 47 di Canottola, e l’Appennino Pistoiese. Per quest’area la situazione dovrebbe migliorare dal pomeriggio quando la perturbazione dovrebbe spostarsi verso il centro-sud. Secondo il bollettino della Protezione civile della Provincia di Firenze delle 10, nel Fiorentino ”nelle ultime ore si sono registrate precipitazioni su tutto il territorio con cumulato massimo di 10.4mm/3h registrato alla Consuma. Le temperature sono in aumento e lo zero termico attualmente e’ intorno ai 2000 metri. I corsi d’acqua sono in condizioni di stabilita’ o in lieve aumento, solo il fiume Ombrone ha superato il primo livello di guardia all’idrometro di Poggio a Caiano ed e’ stata aperta la Sala Operativa del Servizio di Piena. Per le prossime ore sono previste precipitazioni su tutto il territorio provinciale anche a carattere di rovescio o temporale”. Ieri la protezione civile regionale aveva emesso un’allerta meteo moderata per pioggia e temporali fino alle 12 di domani.