Previsioni Meteo: al centro/nord la neve arriva domenica 13, fin in pianura Padana

MeteoWeb

Confermo, a scanso di equivoci, ciò che ho detto negli articoli precedenti, cioé che non siamo di fronte a una ondata storica di gelo, anche se l’evoluzione possibile è ancora incerta e c’è spazio per qualsiasi immaginazione.
Prende corpo però, rispetto alle analisi precedenti, un maggior interessamento delle precipitazioni, precipitazioni che potrebbero raggiungere l’Italia a partire da domenica 13, con possibili nevicate al Nord-Ovest. L’aria fredda se non altro avrà il pregio, dato che si tratta di aria di estrazione continentale, quindi più secca, di spazzare via le nebbie intense che sono presenti, talora in forma di banchi nuvolosi bassi, sulle pianure del Nord, e di rimescolare bene l’aria. Ma arriverà aria fredda, soprattutto in quota, che si propagherà ovviamente anche al piano, specie nei giorni a seguire.
Quindi la previsione per domenica è di neve a quote basse, fino al piano sul Piemonte Centro-Meridionale già al mattino, nella sera anche per larghi tratti sulla Lombardia. Non sono previste comunque precipitazioni importanti, ma il fatto è da segnalare perché segna l’inizio della svolta fredda più volte indicata dalle carte, ma soprattutto da certi meteorologi che la hanno decisamente sopravvalutata. Non sono previsti infatti record dal punto di vista termico, tutt’altro. Comunque un cambiamento di fase, dopo i 21°C dei giorni scorsi e le nebbie di ora, da segnalare come qualcosa di positivo.
E poi, come si dice, siamo ai primi di gennaio e tutto è possibile, speriamo sia l’inizio delle neve per tutti, anche al Centro-Sud al piano. Per l’Appennino problemi davvero non sembrano esserci, per la felicità degli albergatori.

http://www.prontometeo.it