Previsioni Meteo, Coldiretti: “adesso è allarme gelo nei campi dopo il caldo primaverile”

MeteoWeb

Nei campi e’ allarme per il gelo in arrivo con l’ondata di maltempo dopo che l’insolito caldo primaverile fuori stagione ha risvegliato le gemme delle coltivazioni rendendole piu’ vulnerabili. E’ quanto afferma la Coldiretti in occasione dell’arrivo di nuova perturbazione che portera’ freddo e neve sulla penisola, sulla base dei dati elaborati da Isac Cnr. ”Il grande freddo arriva nel weekend dopo che il 2012 e’ stato in Italia – sottolinea la Coldiretti – il quinto anno piu’ caldo dal 1800 in cui sono iniziate le rilevazioni con una temperatura superiore di 1,02 gradi e precipitazioni inferiori del 6 %. L’improvviso abbassamento della temperatura che potrebbe raggiungere i fino a dieci gradi conferma – sottolinea la Coldiretti – un andamento climatico anomalo che nell’ultimo anno a causa del gelo invernale, della siccita’ estiva e dei nubifragi autunnali ha provocato un crollo dei raccolti per i prodotti base della dieta mediterranea, dal vino all’olio fino alle conserve di pomodoro”. ”Tra i prodotti base della dieta mediterranea – conclude la Coldiretti – se la vendemmia si e attestata sui valori minimi da quasi 40 anni con un calo del 6 % del vino per un totale di appena 40 milioni di ettolitri, la produzione di pomodoro da conserva e scesa del 12 % attorno le 4,4 milioni di tonnellate mentre scende a 4,8 milioni di quintali la produzione italiana di olio di oliva, in calo del 12% rispetto ai cinque milioni e mezzo della scorsa annata”.