Previsioni Meteo: l’inverno tornerà a ruggire sabato 13 gennaio?

MeteoWeb

Ovviamente la data è indicativa, ma sembrano esserci i presupposti per il ritorno a condizioni di normalità, se non altro, per quel periodo, al Nord Italia. Potremmo avere anche precipitazioni nevose fino al piano. Molto significativo è il confronto tra le proiezioni modellistiche qui proposte, una centrata su sabato 5, l’altra centrata su sabato 19. Le cose potranno cambiare anche considerevolmente, ma difficilmente si potrà ripresentare una configurazione simil-estiva come quella dei prossimi giorni. Invece col passare dei giorni si fa più decisa l’influenza fredda anche se il nocciolo freddo sembra portarsi sull’Atlantico e lambire solo parte dell’Italia già in fase di colmamento, con la prospettiva di una retrogressione verso Ovest nei giorni a venire, così che non avremmo la configurazione ideale per la neve anche sulle regioni tirreniche così desiderata dai romani.

Come si diceva ieri, tra un riscaldamento stratosferico e la neve c’è ancora una bella differenza, perché se i noccioli freddi finiscono su Atlantico e Canada l’Italia potrebbe restare almeno per il momento fuorigioco. Se però, e la distanza temporale ci consente di sperarlo, l’irruzione fredda dovesse essere più a Ovest, avremmo una seconda metà di gennaio ben più gustosa dal punto di vista del freddo e delle nevicate.

http://www.prontometeo.it