Scoperto un meteorite proveniente da Marte

MeteoWeb

Dopo una serie di analisi approfondite, effettuate da un team di scienziati coordinati da Carl Agee dell’Universita’ del New Mexico, e’ stata identificata una nuova classe di meteorite marziano originato probabilmente dalla crosta di Marte. Si tratta dell’unico campione di meteorite databile a 2,1 miliardi di anni fa, la prima fase del piu’ recente periodo geologico di Marte chiamato Amazzoniano. Il meteorite contiene un quantitativo di acqua maggiore di ogni altro meteorite marziano mentre il carbonio organico e’ simile a quello rilevato in altri meteoriti di Marte. La ricerca e’ stata descritta nei dettagli sulla rivista Science Express. Il meteorite, unico nel suo genere, e’ stato soprannominato Northwest Africa (NWA) 7034 e, nonostante possegga alcune caratteristiche simili a quelle di altri meteoriti marziani, risulta davvero dissimile ai meteoriti noti come SNC: Shergotty, Nakhla e Chassign. Andrew Steele, coautore dello studio, ha spiegato: “La struttura del meteorite NWA non e’ paragonabile a quella di nessun meteorite del gruppo SCN. Il campione e’ composto da frammenti di basalto, pietra che si forma dal rapido raffreddamento della lava, pirosseno e feldspato, molto probabilmente proveniente da attivita’ vulcanica. Una composizione comune nei campioni lunari ma insolita per i marziani. Il meteorite sembra affine alla crosta o al mantello superiore, un elemento confermato dai dati recentemente raccolti dai rover marziani. L’abbondanza d’acqua contenuta, circa seimila parti per milione, suggerisce l’interazione del meteorite con la superficie marziana avvenuta circa 2,1 miliardi di anni fa“.