Scossa di terremoto in Friuli, nessuna chiamata alla protezione civile

MeteoWeb

Nessuna chiamata, da parte della popolazione, alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia a seguito della scossa di terremoto di magnitudo 2.4 (con una profondita’ di 10,1 km) registrata alle 12.20 dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia nelle Alpi Carniche. La scossa non ha provocato nessun danno e sarebbe stata avvertita in vari comuni della Carnia (Amaro, Arta Terme, Bordano, Cavazzo, Tolmezzo, Verzegnis e Zuglio). La rete della Protezione civile regionale ha rilevato la scossa di entita’ lievemente inferiore, e cioe’ di magnitudo 2,2.