Smog a Pechino, situazione ancora critica: “livelli pericolosi”

MeteoWeb

La qualita’ dell’aria di Pechino e’ tornata ad un livello “pericoloso”. Dopo pochi giorni di cielo limpido da ieri notte la capitale cinese e’ stata nuovamente avvolta dallo smog e la concentrazione del PM2.5 (frazione delle polveri, con diametro inferiore ai 2,5 micron) e’ al VI livello, considerato “pericoloso” secondo le statistiche del Centro di monitoraggio ambientale di Pechino. La concentrazione di PM2.5 si aggira tra i 300 ed i 400 microgrammi per metro cubo d’aria ed il dipartimento delle previsioni del tempo ha dato “l’allerta gialla”, cioe’ il terzo livello piu’ alto. La protezione ambientale di Pechino ha consigliato ai residenti, specialmente anziani e bambini, di rimanere in casa e ha inoltre chiesto ai servizi competenti di esortare le aziende ad adottare misure per ridurre le emissioni