Sole: brillamento di classe M1 osservato dal Solar Dynamics Observatory della NASA

MeteoWeb
Credit: SDO

Il Sole sta attraversando una fase più dinamica della sua attività, racchiusa in un contesto ancora molto debole del ciclo 24. Ieri, il Solar Dynamics Observatory della NASA ha osservato un grande brillamento di classe M1 fuoriuscire dalla regione attiva AR1654. L’evento ha causato un’espulsione di massa coronale nello spazio, non diretta però verso la Terra. Secondo il sito Spaceweather la macchia solare è sempre più grande man mano che ruota verso il nostro pianeta, per cui non solo c’è la possibilità di una nuova eruzione solare, ma potrebbe anche essere diretta verso la Terra, rompendo una quiete che ormai persiste da molto tempo. Il picco massimo dell’attività solare undecennale dovrebbe essere raggiunto nel corso del 2013, secondo gli astronomi, anche se esiste l’idea che questo sia già stato raggiunto nei mesi scorsi.