Tanta neve in Abruzzo: Appennino sommerso, imbiancate Pescara e Lanciano, 15cm a L’Aquila. Le immagini

    /
    MeteoWeb

    Piogge intense a Teramo e neve in quasi tutto l’Abruzzo, costa compresa. E’ questa la fotografia di stamane relativa al maltempo che si e’ abbattuto sulla regione. Codice ‘giallo’ – riferisce la polizia stradale – sulle autostrade A24 e A25 dove si transita solo con pneumatici da neve o catene a bordo. Stessa cosa sulle statali che conducono ai valichi di montagna. A causa della neve la A25 alle prime ore di stamane era stata chiusa ai mezzi pesanti. Chiusura agli stessi mezzi anche sulla A14, nel tratto da Lanciano a Giulianova, e ora si sta provvedendo a riaprire solo in direzione Nord. Da questa mattina presto nevicava sulla costa, nel pescarese, ma senza disagi o problemi. Sono entrati in azione i mezzi spazzaneve della Provincia dalle 3.30 circa, supportati da mezzi privati.
    Le operazioni di sgombero neve e spargimento sale procedono tuttora – dicono dalla Provincia di Pescara – considerato che sino a quota 300 metri si registra innevamento. Si prevede un miglioramento solo nel pomeriggio. A L’Aquila sono caduti tra i 10 e i 15 cm di neve ma i mezzi spartineve e spargisale sono entrati in funzione intorno alle 4 limitando i disagi alla viabilita’. A Sulmona l’accumulo ha superato i 30cm. A Teramo citta’, dove un pedone e’ stato investito e ucciso, i vigili del fuoco sono alle prese con gli allagamenti. Lanciano è imbiancata. Situazione piu’ critica nella Marsica. Ad Avezzano e in quasi tutti i Comuni del circondario le scuole sono state chiuse. Alcune strade interne sono bloccate e nelle localita’ piu’ alte la neve ha raggiunto i 50cm. Le webcam di Pescasseroli e Pescocostanzo sono eloquenti. Nessuna criticita’, al momento, viene registrata nel chietino.