Terremoto di ieri in Toscana: 4 chiese inagibili a Lucca

MeteoWeb

Dai controlli effettuati finora nelle zone interessate dal terremoto in provincia di Lucca sono risultate inagibili quattro chiese. Si tratta della chiesa di Vico Pancellorum, nel Comune di Bagni di Lucca, della chiesa della Misericordia a Borgo a Mozzano, della chiesa di Donnini a Piazza al Serchio e della chiesa di Verni nel comune di Gallicano. Per facilitare le operazioni di controllo, riferisce una nota della Regione Toscana, la Curia di Lucca ha disposto che nelle giornate di oggi e domani le funzioni religiose si tengano all’aperto o in strutture indicate dalla Protezione civile. Quanto alle abitazioni private della Lucchesia e della Garfagnana, in alcuni casi sono state rilevate lesioni che tuttavia consentono l’utilizzo degli immobili. Anche in provincia di Pistoia si sono registrati lievi danni nella Val di Nievole, in particolare, lesioni a edifici all’interno del centro storico di Borgo a Buggiano. A Pescia, ci sono alcuni danni a abitazioni private e lesioni strutturali all’Istituto agrario e all’Istituto commerciale. Le prime verifiche hanno dato comunque nel complesso risultati ”tranquillizzanti”, si sottolinea nella nota della Regione. Sono tuttora al lavoro tecnici di Province, Comuni e Geni civili, a fianco dei vigili del fuoco, coordinati dalla Sala operativa unificata della protezione civile regionale, per verificare, in maniera piu’ analitica rispetto ai primi controlli effettuati ieri, eventuali danni riportati da edifici pubblici e infrastrutture.