Terremoto sull’Etna: per l’USGS è di magnitudo 4.6 a 9.2km di profondità

MeteoWeb

Secondo i dati preliminari diffusi dall’USGS, la scossa di terremoto che alle 08:50 ha fatto tremare tutta la Sicilia orientale e la Calabria meridionale ha avuto epicentro sul versante settentrionale dell’Etna, con una magnitudo 4.6 a 9.2km di profondità. Maletto, Bronte e Randazzo i paesi più vicini all’epicentro, dove la scossa è stata avvertita in modo intenso. Attendiamo i dati dell’Ingv.