Velo di neve a Londra, l’aeroporto di Heathrow è paralizzato

MeteoWeb

Sono già altri 100 i voli cancellati da questa mattina all’aeroporto di Heathrow dove la situazione fatica a tornare alla normalità a causa dei disagi provocati dalle fitte nevicate delle ultime ore che già ieri avevano costretto i responsabili aeroportuali ad annullare 400 collegamenti aerei. Lo scrive l’edizione digitale del quotidiano The Telegraph, anche se tutti i principali media del Paese danno ampio risalto alla notizia, annunciando da parte della British Airways nuove cancellazioni e soprattutto pesanti ritardi. Oggi la compagnia di bandiera è stata costretta a scusarsi con i passeggeri per le lunghe attese nei terminal – alcuni hanno dovuto trascorrere la notte all’aeroporto per porter recuperare il bagaglio – e all’interno dei velivoli dove alcuni passeggeri hanno atteso fino a 6 ore il più delle volte senza neanche decollare. La Ba ha fatto sapere che rimborserà i passeggeri che non intendono più partire durante il fine settimana dove sono attese ancora nevicate nel nord e nell’est del Paese o permetterà loro di cambiare data. Disagi proseguono anche sulla rete stradale e ferroviaria del Paese. Alcune partite di calcio sono state cancellate a causa del maltempo. Nel Galles del Sud, la zona più colpita dalle pesanti nevicate, le principali arterie di scorrimento questa mattina erano ancora chiuse. Le autorità hanno invitato i cittadini a mettersi in macchina solo in caso di estrema necessità a causa del ghiaccio formatosi per le temperature sotto le zero. Quanto al traffico su rotaia, alcuni collegamenti locali sono stati ridotti. Inoltre, altri due treni Eurostar sono stati cancellati e gli altri dovranno transitare a velocità ridotta a causa del maltempo nel Regno Unito e nel nord della Francia.