Allarme neve al nord, la Coldiretti: “corsa a scorte di cibo, boom di vendite”

MeteoWeb

Con l`allerta meteo nel Nord Italia per l`arrivo della nevicata più intensa dell’inverno si è registrato un deciso aumento negli acquisti di prodotti alimentari per evitare difficoltà nella spesa quotidiana e per la paura dei blocchi provocati dalla neve alla circolazione stradale. E` quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica che durante il week end hanno visto incrementare le vendite di almeno il 10% nelle zone del nord interessate dal maltempo. Gli annunci sugli effetti della nuova perturbazione che porterà neve anche in pianura e gli inviti ed i divieti posti alla circolazione in alcune città – spiega l’associazione degli agricoltori – hanno spinto molti cittadini, soprattutto tra gli anziani, ad aumentare gli acquisti per fare scorte di cibo nelle case. E` infatti ancora vivo il ricordo della grande nevicata dello scorso anno che per lungo tempo ha impedito di uscire di casa e bloccato la circolazione e quindi anche i rifornimenti alimentari in alcune regioni. Tra i prodotti per i quali sono stati registrati maggiori acquisti ci sono quelli piu` deperibili come il latte, la frutta e la verdura forse anche – conclude la Coldiretti – per il contributo che offrono nella protezione dall`influenza e dei malanni provocati dal freddo e gelo in arrivo.