Allerta Meteo: le mappe e il bollettino dell’aeronautica militare per oggi e domani, forte maltempo su gran parte d’Italia

    /
    MeteoWeb

    Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un fronte freddo interessa prevalentemente le regioni settentrionali italiane, e in parte quelle centrali, con precipitazioni anche di tipo nevoso; nel contempo un altro sistema nuvoloso interessa marginalmente le regioni meridionali italiane, specie quelle del versante ionico. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: nubi diffuse e nevicate sparse anche a quote di pianura nelle prime ore del giorno, con precipitazioni che tenderanno a persistere fino a meta’ giornata solo su Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia e fascia subalpina piemontese; generale miglioramento sulle rimanenti regioni del Nord con parziali schiarite su Piemonte e spazi di sereno via via sempre piu’ ampi sul settore alpino centro-occidentale; precipitazioni nevose sull’Appennino Tosco-Emiliano e pioggia mista a neve sulle coste romagnole che invece persisteranno anche nel pomeriggio, tornando ad interessare le coste venete ed il Friuli-Venezia Giulia dalla serata.
    Centro e Sardegna: cielo coperto gia’ dal mattino, con piogge che interesseranno le regioni tirreniche nella mattinata e si estenderanno sulle rimanenti aree del centro da meta’ giornata; neve sui rilievi piu’ interni a quote superiori a 600-700 metri tra Toscana, Umbria e Marche e a 1.000-1.200 metri tra Lazio e Abruzzo; precipitazioni di tipo temporalesco sulla Sardegna meridionale nella tarda mattinata e sul Lazio nel pomeriggio e durante la serata. Sud e Sicilia: nuvolosita’ variabile, al mattino piu’ compatta tra Salento e Calabria ionica, ancora con residue piogge o rovesci; tendenza a nuovo aumento delle nubi nella mattinata, con piogge in arrivo su Campania, Molise e Sicilia occidentale da meta’ giornata, piogge che si estenderanno poi nel corso del pomeriggio a tutto il Meridione; isolati temporali nel pomeriggio ed in serata su Campania, Basilicata tirrenica e Calabria. Temperature: minime in diminuzione al Nord e sulla Sicilia e stazionarie o in lieve aumento sul resto del Paese; massime stazionarie al Nord, in diminuzione al Centro e in aumento al Sud e sulle isole maggiori. Venti: moderati, localmente forti da Nord-Est sulle coste dell’alto Adriatico e sulla Toscana e da Nord sulla Liguria; moderati da est in Pianura Padana; inizialmente deboli o localmente moderati dai quadranti meridionali sul resto del Paese, ma con tendenza a rinforzare gia’ dal mattino sulla Sardegna e dal pomeriggio sulla Sicilia occidentale e sulle coste di Lazio e Campania; nella serata, rinforzi dai quadranti settentrionali anche sulle Marche e da Scirocco sulla Puglia. Mari: molto mossi o agitati il Canale di Sardegna, il basso Tirreno settore Ovest e il Mar Ligure al largo; molto mossi lo Stretto di Sicilia, lo Jonio e il Canale d’Otranto; mossi tutti gli altri mari, ma con moto ondoso in aumento sul medio Tirreno e sul basso Tirreno settore Est.

    Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, sabato 23 febbraio 2013. Nord: nuvolosita’ in rapido aumento nella mattinata, con neve sull’Appennino Ligure e Tosco-Emiliano a quote collinari. Pioggia o pioggia mista a neve ad iniziare dall’Emilia-Romagna e in estensione per il pomeriggio a tutte le zone pianeggianti del Nord, con neve abbondante sulla fascia subalpina e su quella subappenninica a quote di bassa collina. Precipitazioni piu’ attenuate solo sulla Valle d’Aosta e sulla Val d’Ossola. Centro e Sardegna: molte nubi e molta pioggia sia sulla Sardegna che sul Centro peninsulare, con neve sull’Appennino Tosco-Emiliano oltre gli 800 metri e su quello Umbro-Marchigiano, Laziale ed Abruzzese oltre i 1.200 metri. Temporali anche intensi sulla Toscana meridionale e sul Lazio nel corso del pomeriggio. Piogge che tenderanno ad attenuarsi e a divenire piu’ isolate nel corso della serata.
    Sud e Sicilia: nuvolosita’ diffusa, ma con piogge in arrivo gia’ nella mattinata su Campania e Molise, in estensione a tutto il Sud peninsulare nel corso del pomeriggio. Temporali anche intensi tra Campania e Basilicata tirrenica nella seconda parte della giornata. Nubi diffuse anche sulla Sicilia, con piogge isolate nella mattinata e precipitazioni piu’ consistenti nel pomeriggio e nella serata. Temperature: minime senza variazioni di rilievo, salvo un aumento piu’ deciso sulla Sicilia e tendenza alla diminuzione sulle regioni centrali. Massime senza variazioni importanti, ma con tendenza ad un riscaldamento piu’ deciso al Centro-Sud nella seconda parte della giornata. Venti: forti da Nord sulla Liguria, da Nord-Est sulla Toscana e da Sud-Ovest su Sardegna, Lazio e Campania. Moderati da Est in Pianura Padana. Moderati da Nord-Est su Marche e Umbria ma con tendenza a tornare a provenire dai quadranti meridionali. Moderati da Sud/Sud-Est sul resto del Paese, con tendenza divenire forti su Calabria e Puglia. Mari: agitati o molto agitati il Canale di Sardegna ed il medio Tirreno. Molto mossi il Mar Ligure, l’alto Tirreno, il basso Tirreno e lo Stretto di Sicilia. Mossi, tendenti a divenire molto mossi lo Jonio e l’Adriatico, con moto ondoso in ulteriore aumento nella serata.