Alluvione Catania: gli abitanti segnalavano da tempo la scarsa manutenzione dei tombini

MeteoWeb

Il nubifragio che ha colpito nel pomeriggio la città di Catania ha trasformato la via Etnea in un torrente in piena. La furia dell’acqua ha fatto saltare i tombini, non consentendo una defluizione regolare e  confluendo verso la zona più in basso del capoluogo etneo, ovvero piazza Duomo e la zona del mercato alle spalle della fontana sul fiume Amenano. Intanto, mentre il Comune etneo e il sindaco Stancanelli denunciano la mancata comunicazione dell’allerta meteo da parte degli organi preposti della Protezione civile nazionale e regionale, la gravità della situazione di oggi pomeriggio era stata temuta in passato dai cittadini stessi di Catania, che spesso avevano segnalato il cattivo stato di manutenzione dei tombini del centro storico.