Avvisi meteo: Milano lunedì rischia di essere “sommersa”da mezzo metro di neve

MeteoWeb

L’ultima elaborazione modellistica sta mettendo il “dito nella piaga” del maltempo proprio dove è più vulnerabile: la metropoli di Milano e l’area del milanese. Se moltissimi sono gli amanti della neve, ancora più sono le persone che devono per forza di cose, sole o maltempo, spostarsi quotidianamente con treni, auto e aerei: ricordiamo che ben 3 aeroporti importanti saranno interessati da questa fitta nevicata che potrebbe mettere a dura prova le capacità degli addetti all’efficienza delle piste.

Ma come sempre saranno in primis i pendolari a fare le spese di questa nevicata, perché se le previsioni dovessero avverarsi il milanese si troverebbe fra le zone più colpite dal maltempo, con 50 mm di precipitazioni e un quantitativo di accumulo nevoso almeno di 30 cm nelle 24 ore.

La situazione è particolarmente pericolosa in quanto le ore che precedono la nevicata saranno fredde, con il suolo pronto ad accogliere la neve senza che si sciolga, ma poi l’intensità dei fenomeni agirà anche laddove inizialmente i fiocchi dovessero sciogliersi.

Non resta che attendere le ultime elaborazioni sempre più vicine ad un evento che sembra ormai definito nei suoi contorni, e non è certo tempo di sperare che non accada, ma di mettere in atto tutti gli accorgimenti per dimostrare che una moderna metropoli non si fa fermare da una nevicata.