Il ciclone tropicale “Rusty” prossimo al “landfall” sull’Australia nord-occidentale: le ultime immagini del radar

MeteoWeb
L'immagine radar del ciclone "Rusty" poco prima del "landfall"

Il ciclone tropicale “Rusty” proprio in queste ore sta per effettuare il “landfall” sulla costa nord-occidentale australiana, nei pressi della città di Port Hedland, già spazzata da fortissimi venti da SE e S-SE, che hanno toccato picchi di oltre i 100-110 km/h. La stazione di Port Hedland ha registrato una raffica di picco, da S-SE, di circa 118 km/h nella fase clou del passaggio di “Rusty”. Le immagini radar, davvero altamente spettacolari, evidenziano la presenza di enormi bande di pioggia e rovesci che stanno investendo Port Hedland e le aree attigue, dove vengono segnalati forti rovesci di pioggia accompagnati da venti molto forti, che superano i 100 km/h. I venti forti polverizzano le precipitazioni, rendendole orizzontali e causando drastiche riduzioni della visibilità orizzontale. L’occhio del ciclone a quanto pare transiterà poche decine di chilometri da Port Hedland, allontanandosi verso il vicino retroterra nella seconda parte di giornata.