Imminente “Cluster temporalesco” sullo Stretto di Messina, attesi rovesci accompagnati da attività elettrica e colpi di vento

MeteoWeb
Ecco il "Cluster" diretto sullo Stretto

Come previsto il maltempo avanza spedito sulla Sicilia. Fra circa 30 minuti, o anche meno, un “Cluster”, ora posizionato tra l’Etna ed il catanese, raggiungerà l’area dello Stretto di Messina, portando le prime piogge e dei temporali intensi, preceduti da intensi colpi di vento e attività elettrica moderata. Si tratta di nuclei temporaleschi pre-frontali ubicati sulla parte più esterna della “Warm Conveyor Belt” che solca i cieli dell’Italia meridionale, alimentata da un intenso “getto” in quota che dall’entroterra algerino e libico risale fin verso l’area balcanica, presentando massimi di velocità sopra il sud Italia. Alcuni di questi temporali potranno presentare brevi precipitazioni grandigene. Entro la serata si assisterà anche all’indebolimento dei sostenuti venti meridionali che si sostituiranno a più fredde e umide correnti da O-NO e NO, con un atmosfera molto instabile, carica di piogge e rovesci.