Incredibile a Roma: il Papa si dimette e un fulmine colpisce San Pietro (foto)!

MeteoWeb

Stamattina il Papa, Benedetto XVI, ha annunciato le sue dimissioni a partire dal prossimo 28 febbraio in Vaticano: una notizia che è arrivata “come un fulmine a ciel sereno”, parafrasando le dichiarazioni di molti vescovi e cardinali, e che ha sconvolto non solo il nostro Paese ma tutto il pianeta. Eppure oggi pomeriggio sul Vaticano un fulmine è arrivato davvero, anche se non a ciel sereno ma durante un temporale: Alessandro Di Meo, infatti, alle 19:30, ha immortalato una saetta colpire proprio il grande “Cupolone” di San Pietro durante un forte temporale che ha interessato la Capitale nel tardo pomeriggio. Forti temporali, infatti, imperversano da ore su tutto il Lazio centro/meridionale, determinando nubifragi e forti piogge mentre sui rilievi nevica copiosamente a partire dai 600700 metri di quota, dove l’Appennino è sommerso dalla neve. Nella serata questi fenomeni si sposteranno sulla Campania per poi arrivare domani all’estremo sud, su Calabria e Sicilia: il maltempo si sta spostando proprio verso il meridione, ma la “tempesta” sul Vaticano molto probabilmente durerà ancora a lungo…