Le previsioni meteo e le mappe dell’aeronautica militare per oggi e domani: ancora maltempo al nord/ovest e al sud

    /
    MeteoWeb

    Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: aria fresca di origine atlantica continua ad interessare il nostro Paese determinando generali condizioni di instabilita’. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: condizioni di cielo irregolarmente nuvoloso sulle regioni orientali con possibilita’ di locali riduzioni della visibilita’, una nuvolosita’ piu’ compatta ed organizzata sara’ presente sulle restanti zone del Nord con possibilita’ di residue precipitazioni che risulteranno nevose a quote prevalentemente collinari su Piemonte, Lombardia, Liguria, Valle d’Aosta e Veneto. Nel corso del giorno tenderanno ad aumentare le schiarite sulle regioni orientali mentre si attenueranno le precipitazioni su quelle occidentali rimanendo confinate al basso Piemonte a fine giornata.
    Centro e Sardegna: condizioni di instabilita’ sulle regioni tirreniche con cielo generalmente molto nuvoloso e possibilita’ di temporali nel corso della giornata; rovesci nevosi fino a quote collinari potranno interessare le zone della bassa Toscana, dell’Umbria occidentale e del Viterbese nelle prime ore del giorno. Neve in mattinata sulla Sardegna fino a quote di 300-500 metri. Tendenza col passare delle ore all’attenuazione dei fenomeni e della nuvolosita’ sulle regioni occidentali, in trasferimento a quelle orientali; neve in Appennino con quota neve intorno agli 800 metri. Sud e Sicilia: cielo in prevalenza molto nuvoloso con precipitazioni sulle aree tirreniche poi, con attivita’ temporalesca prevalentemente sulla Campania nella prima parte del giorno, e sulla Sicilia nella seconda parte, nonche’ sui settori ionici dalla serata. Possibili nevicate sull’Appennino meridionale a quote superiori ai 1.000 metri. Temperature: minime in diminuzione al Centro-Sud peninsulare e sulla Sicilia, in leggero aumento sul settore settentrionale, stazionarie sulle restanti zone del Paese; massime generalmente in aumento. Venti: mediamente moderati meridionali al Centro-Sud, deboli orientali al Nord. Mari: agitati il Mare e Canale di Sardegna; da mossi a molto mossi il Mar Ligure, il Tirreno, lo Stretto di Sicilia e lo Ionio; da poco mosso a mosso l’Adriatico.

    Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, martedì 26 febbraio. Nord: cielo nuvoloso sul versante orientale con possibilita’ di residue precipitazioni, nevose a quote collinari, solo sul Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria. Sulle restanti regioni da poco nuvoloso a irregolarmente nuvoloso con possibili riduzioni di visibilita’ mattutine. Nel corso della giornata attenuazione della nuvolosita’ su tutti i settori. Centro e Sardegna: alternanza di cielo da irregolarmente nuvoloso a localmente molto nuvoloso con possibilita’ di deboli precipitazioni soprattutto sulla Sardegna, Lazio e la bassa Toscana. Sud e Sicilia: alternanza di cielo da molto nuvoloso a coperto con possibilita’ di precipitazioni anche temporalesche su Sicilia, Calabria tirrenica e Campania. Meno intensa sia la nuvolosita’ che le precipitazioni sul versante orientale. Temperature: minime in leggero aumento specie sulle regioni meridionali; massime in lieve calo soprattutto sulle estreme regioni meridionali. Venti: moderati dapprima orientali poi da nord su Liguria ed alta Toscana, deboli moderati sia sul settore tirrenico che lungo l’Adriatico dai quadranti settentrionali. Mari: da molto mosso ad agitato Mare e Canale di Sardegna, da poco mosso a mosso l’Adriatico, da molto mosso a mosso i restanti bacini.