Madonnina di Montalto (VT) scomparsa nel Tirreno dopo l’alluvione di novembre riemerge in Sardegna!

MeteoWeb

E’ custodita nella caserma dei carabinieri di Porto Cervo, in Sardegna, una statua della Madonna finita in mare in occasione dell’alluvione il 12 novembre scorso a Montalto Marina, frazione di Montalto di Castro in provincia di Viterbo. Trasportata dalle correnti e dopo un viaggio di circa 300 km, la statua in vetroresina, con la scritta “Replica della Madonna dello Speronello benedetta da S.E.R. Mons.Carlo Chenis 15/08/2008” e’ stata notata e recuperata da un cittadino di Porto Cervo adagiata sugli scogli davanti al “Grande Pevero” e consegnata ai carabinieri. IIl luogo del ritrovamento e’ vicino dal fondale marine in cui il 15 giugno scorso e’ stata posizionata un’altra statua della Madonna, quella di “Stella Maris”, dono dei fedeli di Porto Cervo. Quella proveniente da Montalto raffigura la Madonna dello “Speronello”, protettrice dei pescatori, e ha raggiunto le coste sarde dopo circa 150 miglia nautiche, in condizioni meteo anche avverse, riportando lievi danni. La notizia del ritrovamento e’ stata accolta con piacere dai fedeli di Montalto Marina, mentre il parroco di Porto Cervo ha espresso il desiderio di organizzare un gemellaggio con la chiesa della localita’ del Viterbese. La statua sara’ riconsegnata al sindaco di Montalto di Castro.