Maltempo e Neve in Veneto, la Regione: “il nostro sistema di protezione civile ha funzionato”

MeteoWeb

“Il sistema della protezione civile del Veneto ha dato prova di efficienza, sia dal punto di vista previsionale che da quello della presenza dei volontari a supporto del territorio, con 1.000 persone e 250 mezzi messi in campo. Non era un test facile, perché la perturbazione è stata particolarmente intensa”. Con queste parole l`assessore della Regione del Veneto, Daniele Stival traccia un bilancio del lavoro compiuto dai tecnici regionali e dai volontari della protezione civile in occasione dell`intensa nevicata che per molte ore ha interessato tutto il territorio. “L`attività previsionale del Centro Funzionale Decentrato – dice l`assessore – è stata particolarmente efficiente e sin da sabato ha emesso bollettini estremamente precisi che sono risultati molto utili per attivare al meglio l`intera macchina. Anche oggi – annuncia – è in via di emissione un nuovo bollettino di preallarme per il rischio ghiaccio. E` infatti previsto un notevole abbassamento delle temperature, che potrebbe determinare estese gelate notturne con i conseguenti rischi soprattutto per la viabilità. In particolare, si raccomanda agli enti gestori delle infrastrutture stradali e ferroviarie di assumere ogni iniziativa atta a gestire la funzionalità e la sicurezza della viabilità”.