Meteo: quando nevica col cielo … azzurro (!), come accaduto oggi in alcune zone del nord

MeteoWeb

Oggi lo segnalano in tanti: nevica senza le nuvole…ma com’è possibile? Passi il fulmine a ciel sereno, passi anche l’arcobaleno senza pioggia…ma adesso si esagera. E dire che tante volte il cielo è coperto e sembra voler nevicare ma non viene giù un fiocco a pagarlo!

Eppure è così, può nevicare senza nuvole! O meglio, le nuvole da qualche parte ci devono essere, ma in questi giorni si sta verificando una situazione comune in montagna, dove la neve con il sereno è all’ordine del giorno. Lo sa bene chi va a sciare, perché non c’è quasi giorno in cui qualche fiocco di neve non cada.

Sostanzialmente gli ingredienti per la neve a ciel sereno sono: una temperatura ideale negli strati immediatamente superiori al suolo, che favorisca la caduta di fiocchi ben asciutti, anche con un basso tasso di umidità in modo che il loro contenuo in acqua sia basso e risultino leggeri. Chi ha osservato i fiocchi ha visto che sembravano sospesi in aria, come se non ci fosse forza di gravità, pur stando praticamente fermi. Inoltre ci vuole anche il vento che porti la neve da dove si forma a dove cade, dato che abbiamo detto che nevica col sereno. E’ chiaro che il sereno è relativo, non essendoci venti da bufera, ma certamente un vento capace di trasportarli a chilometri di distanza così leggeri e in un ambiente povero di umidità, oggi c’era.

E dire che le temperature al suolo erano sopra lo zero. Ecco perché non bisogna fissarsi troppo con lo zero termico al suolo, perché la neve quando cade è solo il risultato di un vero e proprio mix di ingredienti fisici e chimici, dalla formazione del fiocco alla sua caduta. Se bastasse controllare che ci siano zero gradi, sarebbe, vi assicuro, molto meglio anche per chi fa le previsioni e a volta non sa che…pesci, o se volete fiocchi, prendere!