Neve a Torino: in azione mezzi spazzaneve e spargisale

MeteoWeb

Per rendere percorribili in queste ore di nevicate i 1.800 chilometri di strade cittadine, il Comune di Torino dalla tarda serata di ieri ha messo in campo 32 mezzi spargisale mentre altri 37, tra i quali uno per ogni Circoscrizione, sono stati destinati ad aree particolarmente sensibili (scuole, ospedali, uffici pubblici ecc.). L’attivita’ degli spazzaneve e’ iniziata in collina alle 6 di stamani con 64 mezzi e dalle 7 in citta’ con 52 sulla grande viabilita’, 45 sulla media e 25 per il centro. I mezzi che hanno operato sui corsi e sulle vie piu’ importanti si stanno spostando progressivamente sulle strade piu’ piccole. Il temine dello spazzamento sara’ deciso seguendo in tempo reale le previsioni. I mezzi pubblici viaggiano regolarmente su tutte le linee, anche su quelle collinari mentre sulle 2.300 fermate sono all’opera 120 spalatori divisi in 14 squadre. Tutti i parcheggi sono agibili con le rampe di accesso pulite e cosparse di sale. Ancora domani non saranno in vigore le limitazioni alla circolazione previste dalle 7,30 alle 10,30 nella Ztl Centrale. Nessuna segnalazione di particolari difficolta’ e’ arrivata dalla Polizia Municipale, che ha raddoppiato le pattuglie in servizio distribuendone 30 in totale sul territorio cittadino: anche il servizio serale e notturno e’ stato rafforzato con 10 pattuglie fino alle 24 ed 11 durante la notte. Personale delle Circoscrizioni effettua il monitoraggio del territorio e cura la distribuzione del sale alle scuole che ne hanno bisogno. Nella notte sara’ effettuato un intervento specifico per le aree di mercato. Nell’ambito dell’iniziativa ”Emergenza freddo” i posti per dormire al riparo messi a disposizione di persone senza fissa dimora o in difficolta’ dalla rete di protezione civile, servizi sociali e volontariato sono 630.