Pioggia di meteoriti in Russia, le autorità: “non toccate i frammenti”

MeteoWeb

Le autorita’ russe hanno invitato la popolazione degli Urali a “non avvicinarsi a oggetti non identificati”, dopo la pioggia di cristalli di meteorite che ha investito la regione. Il ministero per le Emergenze di Mosca ha fornito una serie di numeri di telefono da contattare per segnalare la presenza di possibili frammenti del meteorite. E’ probabile che uno dei rammenti piu’ grandi si sia schiantato nel lago di Chebarkul, a 60 chilometri dalla citta’ di Cheliabinsk, dove e’ stato fotografato un foro di otto metri di diametro nella superficie ghiacciata. La polizia ha riferito che nella zona sono gia’ stati recuperati diversi frammenti di pietra nera e dura, simile a roccia, che potrebbero essere detriti del meteorite. Su alcuni siti russi di annunci sono gia’ comparse le prime offerte di frammenti di meteorite, a “prezzi da concordare“.