Pre-Allerta Meteo: super-neve al nord e forte maltempo al centro/sud per tanti giorni, le mappe

    /
    MeteoWeb

    L’inverno continuerà a fare la voce grossa sull’Italia non solo nei prossimi giorni, ma anche successivamente, a lungo termine, dopo la fine del mese e quindi a marzo, quando è probabile che si verifichi un’intensa ondata di gelo proveniente da nord/est, ma intanto è arrivato il momento di lanciare la “pre-allerta” meteo per i prossimi giorni in cui avremo un’altra super-nevicata al nord Italia con forte maltempo al centro/sud dove nevicherà copiosamente nelle zone interne dei rilievi appenninici. L’evoluzione non è ancora chiarissima, ma gli ultimi aggiornamenti hanno intensificato freddo e maltempo che tra giovedì 21 e mercoledì 27 febbraio interesseranno l’Italia a più riprese. Proprio giovedì inizierà questa nuova ondata di maltempo con un doppio attacco all’Italia dovuto all’arrivo da sud/ovest della perturbazione Africana di cui stiamo parlando tanto nel nostro giornale, e il contemporaneo affondo gelido che da nord/est interesserà il nostro Paese.
    Gli effetti immediati saranno forti temporali nelle zone joniche del sud, dove le temperature aumenteranno momentaneamente con quota neve a 2.000 metri di altitudine, e le prime nevicate in pianura al nord, localmente abbondanti tra Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna. Poi tra venerdì 22 e sabato 23 il maltempo si intensificherà su tutto il centro/nord con forti temporali nelle zone tirreniche, dove si verificheranno piogge torrenziali e copiose nevicate sui rilievi appenninici oltre i 1.000 metri di quota al centro/sud e oltre i 500 metri al centro/nord, mentre in pianura Padana continuerà a nevicare, soprattutto in Emilia Romagna, con accumuli abbondanti nelle zone più occidentali della Regione, tra Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena. Ma la neve interesserà gran parte del nord, con accumuli estesi su tutta la pianura e localmente abbondanti, di oltre 3040cm nelle zone più colpite. Dopo una domenica ancora instabile e nevosa con clima estremamente variabile in tutt’Italia, il maltempo più intenso dovrebbe tornare in modo intenso tra lunedì 25 e martedì 26, stavolta con più freddo in tutt’Italia e abbondanti nevicate sui rilievi appenninici sin dalle basse quote, anche al centro/sud, e ancora con nevicate fin in pianura al nord. L’evoluzione, come dicevamo, è ancora abbastanza incerta: nei nostri prossimi aggiornamenti proveremo a fare ulteriormente chiarezza con il dettaglio delle zone più colpite e dell’entità del maltempo. Dopotutto fino all’inizio di questo nuovo importante episodio invernale, previsto per giovedì 21, mancano ancora più di due giorni: c’è quindi tutto il tempo per aggiornare meglio le previsioni: continuate a seguirci!