Psicosi terremoto Garfagnana, Mario Puppa: “la gente mi ringrazia per la notte passata fuori casa”

MeteoWeb

Se abbiamo fatto bene o male ad invitare i cittadini a lasciare le loro case? La gente stamani mi ferma per strada per ringraziarmi, anche se non e’ successo nulla”. Risponde cosi’ il presidente Mario Puppa dell’Unione dei Comuni della Garfagnana e sindaco di Careggine, 600 anime, dopo il rientro a casa da ieri sera degli abitanti della zona che avevano trascorso all’aperto la notte precedente in ”attesa” di scosse di terremoto. ”La nostra – aggiunge il sindaco – e’ stata una scelta responsabile di fonte all’imprevedibilita’. Poi c’e’ chi disquisisce…”. Nessuna polemica neanche sui presunti ”ritardi” con cui l’informazione del’Ingv circa la possibile attivita’ sismica e’ stata trasmessa dalla protezione civile. ”Gabrielli – ha detto Puppalo ha spiegato bene: quel documento e’ stato per ore oggetto di approfondimenti proprio per evitare una leggerezza”.