Psicosi terremoto in Garfagnana, il presidente della Provincia di Lucca: “scelta in pochi minuti”

MeteoWeb

Abbiamo fatto bene, abbiamo dovuto scegliere in pochi minuti e la scelta e’ stata quella giusta”: il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, a mente fredda, ripercorre le decisioni che lui, la prefettura ed i sindaci della Garfagnana e della Media Valle del Serchio hanno dovuto prendere la sera di giovedi’, quando migliaia di persone hanno lasciato le loro case in attesa di nuove scosse di terremoto. ”I sindaci hanno preso decisioni doverose e coraggiose, ma – aggiunge – nella filiera di protezione civile ci devono essere piu’ elementi di valutazione. Quella che abbiamo ricevuto era una nota tecnica: si parlava di scosse, ma non potevamo valutare se forti o lievi, si indicavano le prossime ore… Noi non siamo sismologi, ne’ tecnici anche se sappiamo che i terremoti non si possono prevedere. Ma quello che va messo a punto sono gli elementi di valutazione in modo che i sindaci abbiano delle basi su cui poggiare le proprie decisioni”. ”Qualcuno ha detto che quello che e’ successo e’ stato utile come esercitazione – dice Baccellima io penso invece che sia stato soprattutto utile perche’ ha posto il problema”.