Quattro sciatori provocano slavina: denunciati

MeteoWeb

Quattro giovani sciatori sloveni, tra cui un maestro di sci, impegnati in un fuoripista in una zona interdetta nei pressi della stazione intermedia della cabinovia del monte Lussari, a Tarvisio (Udine), hanno provocato una valanga con un fronte di 30 metri per 10, rimanendo parzialmente sommersi. Uno dei quattro e’ rimasto incastrato sotto la neve fino al volto. Solo la prontezza del macchinista della funivia, che ha bloccato la cabina e ha cominciato a scavare per estrarre i quattro sciatori, ha evitato una tragedia. La funivia, con 400 persone a bordo, ha rischiato di andare contro il fronte di neve e colpire gli stessi sciatori. Il servizio e’ rimasto interrotto per circa un quarto d’ora. I quattro sloveni, estratti incolumi dalla neve dagli uomini del Soccorso piste della Polizia di Stato della Scuola alpina di Moena, sono stati denunciati all’autorita’ giudiziaria per procurata valanga e interruzione di pubblico servizio.