Tempesta di neve negli Usa: nord est paralizzato, cancellati 4.900 voli

MeteoWeb

Cancellati 4.900 voli e traffico su ruota e rotaia paralizzato nel nord est degli Stati Uniti a causa di una bufera di neve e venti violenti che hanno costretto almeno cinque Stati a dichiarare lo stato d’emergenza. Nella notte circa 4.900 voli sono stati annullati (3.500 venerdi’ e 1.400 sabato), di cui oltre la meta’ al Jfk di New York. Il governatore del Massachussets, Deval Patrick, ha deciso di interdire la circolazione automobilistica per una durata illimitata per facilitare le operazioni di soccorso, decisione rara per gli Usa. Il Connecticut e le Rhode Island hanno adottato le stesse misure, ma solo per alcune autostrade. Gli abitanti dei cinque Stati americani coinvolti – Massachussets, Rhode Island, Connecticut, New York e Maine – sono stati invitati dalle autorita’ a rimanere nelle loro abitazione finche’ non termina la tormenta di neve e vento.