Terremoto: acqua torbida in Ciociaria, non è potabile per circa 200.000 persone

MeteoWeb

Acqua torbida nell’acquedotto di Posta Fibreno, nel Frusinate, in seguito al sisma di ieri sera. Acea Ato 5, che gestisce il sistema idrico integrato in Ciociaria, ha inviato una comunicazione ai sindaci di Broccostella, Castelliri, Frosinone, Idola Liri, Posta Fibreno, Sora e Vicalvi, nonche’ alla Asl di Frosinone, consigliando di attivare la procedura di non potabilita’. Al provvedimento sono interessate circa duecentomila cittadini. Acea Ato 5 sta effettuando prelievi e analisi.

Ecco l’elenco strade interessate dalla non potabilità a Sora dove non tutte le case hanno l’acqua potabile:

Si comunica, di seguito, l’elenco delle strade asservite dai serbatoi con acqua risultata torbida e non potabile, a seguito dell’evento sismico verificatosi ieri sera:

SERBATOIO COLLE COTTORINO
Via le cese; Via Madonna della neve; Collecottorino; Via SS 155 per Fiuggi; Via Maria; Via Tiburtina; V.le Roma; Via A. Moro (tratto P.zzale De Matthaeis/Via Marittima); P.zza Fiume e zone limitrofe; Via La Botte; Via Mastruccia e zone limitrofe.

SERBATOIO COLLE PARISINI
Via Firenze; V.le Napoli; Via Brighindi; C.so della Repubblica; Via Casilina Sud; Via Fonte Corina; Via A. Latina; Via Dante Alighieri; Via Cosenza, Via del Poggio.

SERBATOIO S.ANNA
Via Fosse Ardeatine; Via A. Paleario; P.zza Risorgimento; C.so della Repubblica, V.le Mazzini e zone limitrofe.