Terremoto Frosinone: 700 richieste d’aiuto ai Vigili del Fuoco

MeteoWeb

Sono salite a settecento le richieste ai vigili del fuoco di Frosinone per verifiche nelle abitazioni dopo il sisma di sabato sera che ha causato panico e danni in Ciociaria. In gran parte arrivate da Sora, zona dell’epicentro, e dai comuni del comprensorio per crepe e lesioni, piu’ o meno rilevanti, avvenute nelle case. Per fronteggiare la situazione i vigili del fuoco hanno anche raddoppiato i turni di lavoro. Circa cinquanta, adesso, gli uomini in servizio durante il giorno, venti in piu’ rispetto alla normalita’. I pompieri stanno continuando le verifiche di staticita’, ma serviranno diversi giorni prima di riuscire a evadere tutte le richieste. Ai vigili del fuoco del comando provinciale di Frosinone continuano ad arrivare anche richieste d’intervento per controlli nelle scuole, ma in questo caso la competenza dei sopralluoghi spetta solo ai Comuni e alla Provincia di Frosinone