Terremoto isole Salomone: generato uno tsunami nel Pacifico. Repliche superiori alla magnitudo 6.5

MeteoWeb

Secondo il Centro d’allarme tsunami del Pacifico (Ptwc), uno tsunami è stato effettivamente generato dal terremoto di magnitudo 8.0 avvenuto al largo delle isole Salomone.E’ allerta quindi per diverse isole del sud del Pacifico: Salomone, Vanuatu, Nauru, Papua Nuova Guinea, Tuvalu, Nuova Caledonia, Kosrae, Fiji, Kiribati e Wallis e Futuna. Allerta più bassa per il resto del territorio del Pacifico del Sud, comprese Australia, Nuova Zelanda ed Indonesia. Non viene escluso l’arrivo di uno tsunami anche alle Hawaii. Il Ptwc stima in 0,9 metri l’altezza dell’onda che potrebbero abbattersi a breve sulle isole Salomone. Anche la Francia ha elevato l’allerta tsunami per il territorio francese della Nuova Caledonia. Intanto l’area sta sperimentando repliche superiori alla magnitudo 6.5.