Allerta Meteo: le previsioni e le mappe dell’aeronautica militare per i prossimi giorni, tanto maltempo sull’Italia

    /
    MeteoWeb

    Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un sistema nuvoloso esteso dalle regioni settentrionali al mar Tirreno, nel suo moto verso nord-nordest, interessa principalmente il centro-nord Italia e solo in parte il sud. Tempo previsto fino alle 8 di domani: – al nord: molto nuvoloso o coperto con precipitazioni sparse piu’ frequenti in prossimita’ dei rilievi alpini/prealpini; dalla sera temporanea attenuazione dei fenomeni sull’Emilia-Romagna. – al centro e Sardegna: sulla Sardegna cielo irregolarmente nuvoloso con addensamenti piu’ intensi sui settori orientali e meridionali dell’isola con possibilita’ di locali precipitazioni sulle regioni centrali peninsulari. Cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni che dalle regioni tirreniche si trasferiranno a quelle adriatiche, risultando in prevalenza di debole intensita’. – al sud e Sicilia: sulla Sicilia e regioni tirreniche peninsulari velato o coperto con precipitazioni in prevalenza di debole intensita’, ad eccezione della Sicilia occidentale e della Campania dove risulteranno localmente a carattere temporalesco. Sulle restanti regioni meridionali cielo sereno o velato per nubi alte stratiformi poco significative in generale intensificazione. Temperature: massime in diminuzione nei valori massimi al centro-nord, stazionarie o in lieve aumento al sud. Venti: deboli sud-orientali su tutta Italia, con locali rinforzi sulle due isole maggiori. Mari: molto mossi lo Stretto di Sicilia ed i mari circostanti la Sardegna, mossi i restanti bacini occidentali e lo Ionio Meridionale; poco mossi, o quasi calmi i restanti mari.

    Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, sabato 27 aprile. – al nord: cielo coperto con precipitazioni sparse su gran parte del settentrione; fenomeni che assumeranno carattere temporalesco di forte intensita’ con caratteristica di persistenza sul levante ligure, sull’alta Toscana, sull’Appennino tosco-Emiliano e sulle zone alpine e prealpine di Piemonte e Lombardia nella prima parte della giornata, estendendosi successivamente a Trentino Alto Adige, alto Veneto e Friuli Venezia Giulia. Nel corso del pomeriggio e della serata tendenza a parziali schiarite su Liguria, Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna. – al centro e Sardegna: molte nubi con piogge e temporali sparsi sulla Sardegna nelle prime ore del giorno, con tendenza al miglioramento gia’ dalla tarda mattinata. Molto nuvoloso anche sul centro peninsulare, con piogge dapprima deboli ed isolate tra basso Lazio ed Abruzzo, e poi piu’ diffuse e consistenti su gran parte del centro. Temporali, localmente anche intensi, in arrivo nelle ore centrali della giornata sulla Toscana e sull’alto Lazio. – al sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni sparse e isolati temporali che nelle prime ore del giorno tenderanno ad interessare Sicilia, Campania e Molise e nelle ore centrali della giornata si estenderanno anche al resto del sud. Tendenza a rapide schiarite sull’isola nel pomeriggio ed a miglioramento piu’ graduale invece sul resto del meridione nel tardo pomeriggio e nella serata. Temperature: minime in diminuzione sulle regioni di nord-ovest, sulla fascia Tirrenica e sulla Sicilia, in aumento invece sulle coste adriatiche centro-meridionali e senza variazioni di rilievo sul resto del paese. Massime in decisa diminuzione su tutte le regioni. Venti: ovunque meridionali in genere moderati ma con locali rinforzi, specie sulla Sardegna, sulle coste di Toscana e Lazio, sulla Sicilia occidentale, sulla Puglia garganica e sulle coste di Molise, Marche e Abruzzo. Nel pomeriggio, venti in rotazione da ovest sulla Sardegna. Mari: da poco mosso a mosso lo Ionio, ma con moto ondoso in aumento nel Golfo di Taranto. In genere mossi tutti gli altri mari, con moto ondoso in aumento fino a condizioni di mare molto mosso su basso e alto Tirreno, mar Ligure, medio e alto Adriatico e Mar di Sardegna.

    Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Domenica 28 aprile: – al nord: nuvolosita’ in aumento nella prima parte della giornata, con piogge in arrivo sulla Liguria gia’ dalla tarda mattinata e in estensione a tutto il settentrione nelle prime ore del pomeriggio. Nel tardo pomeriggio e nella serata le precipitazioni assumeranno localmente carattere di forte intensita’ e persistenza sull’Appennino Ligure e Tosco-Emiliano, sull’alto Veneto e sul Friuli Venezia Giulia. – al centro e Sardegna: nubi dapprima medio alte poi piu’ compatte sulla Sardegna, con piogge e temporali in arrivo nella seconda parte della giornata, specie sul settore occidentale dell’isola. Nubi irregolari a tratti piu’ diffuse sulle regioni centrali peninsulari con piogge e rovesci sparsi in area appenninica nella mattinata e nel primo pomeriggio. Nella seconda parte della giornata le piogge tenderanno a farsi piu’ diffuse sulla Toscana, mentre sul resto del centro si assistera’ ad un miglioramento. – al sud e Sicilia: tempo stabile e soleggiato, salvo annuvolamenti pomeridiani sulle zone montuose, nubi cui potranno associarsi isolati brevi rovesci e che si dissolveranno rapidamente nella serata. Temperature: minime senza variazioni di rilievo, salvo lieve diminuzione sulle regioni di nord-ovest e sul meridione peninsulare. Massime in deciso aumento al centro-sud, sulle isole maggiori e sul triveneto e in diminuzione su Piemonte e Liguria. Venti: da deboli a moderati dai quadranti orientali o meridionali su tutte le regioni, ma con tendenza a ruotare da nord ed a rinforzare in serata sulla Liguria. Mari: poco mossi o localmente mossi l’Adriatico, lo Ionio ed il basso Tirreno. Mossi tutti gli altri mari, con moto ondoso piu’ accentuato sul Canale di Sardegna e sullo Stretto di Sicilia.
    Lunedi’ 29 aprile: molte nubi al nord, con piogge diffuse sebbene non intense. Tempo stabile al centro-sud, con modeste velature sulle regioni peninsulari e sulla Sicilia e con annuvolamenti piu’ consistenti dal pomeriggio sulla Sardegna, nubi cui potranno associarsi deboli piogge. Temperature: in aumento al centro-sud e sulle isole e stazionarie al nord. Venti: da deboli a moderati, orientali o settentrionali al nord e di scirocco al centro-sud. Mari: generalmente mossi. Martedi’ 30 aprile: ancora pioggia sulle regioni settentrionali, sebbene piu’ probabile sulle zone a ridosso dei rilievi montuosi. Nubi e qualche debole precipitazione anche sulle regioni centrali nel pomeriggio. Tempo stabile ma con nuvolosita’ irregolare sul meridione. Temperature stazionarie, venti dai quadranti orientali o meridionali generalmente deboli o moderati e mari in prevalenza mossi. Mercoledi’ 1 e giovedi’ 2 maggio: per mercoledi’ rovesci e temporali al nord sulle zone alpine e prevalenza di schiarite sul resto del territorio. Per giovedi’ nuvolosita’ piu’ diffusa su gran parte del paese, ma con possibilita’ di pioggia limitate solo alle regioni centrali ed alle isole maggiori per la fine della giornata.