Belgio: meteorologo licenziato per affermazioni razziste su facebook

MeteoWeb

La tv privata belga Rtl licenzia in tronco il suo mister meteo, uno dei volti piu’ noti dell’emittente, per le affermazioni ”razziste” che l’uomo ha scritto sulla sua bacheca privata di Facebook. In una nota l’azienda scrive: ”Le prese di posizione pubblicate da Luc Trullemans sulla sua pagina Fb questo venerdi’ 26 aprile, cosi’ come le varie interviste che ha rilasciato successivamente, sono incompatibili con la sua posizione di uomo pubblico che rappresenta Rtl, e col compito che svolge. Questo rende il proseguimento della collaborazione tra Rtl e Trullemans impossibile. Quindi lascia Rtl-Belgio”. Il presentatore meteovenerdi’ aveva pubblicato sul suo profilo alcune considerazioni a carattere razzista ed islamofobo. Subito dopo si era scusato con la comunita’ musulmana, spiegando di aver scritto ”in un preda alla rabbia”, dopo aver ”subito un’aggressione per strada”. Ma i vertici della tv venerdi’ lo hanno sospeso, e ieri sera per Trullemans e’ arrivato il licenziamento.