Corpo Forestale dello Stato: ecco il calendario per tutelare la biodiversità

MeteoWeb

Dodici mesi insieme per tutelare la biodiversità. E’ con questo obiettivo che il Corpo Forestale dello Stato ha pubblicato un calendario dove si raccontano le storie degli animali e il loro stato di conservazione. Dal panda al grifone, dal leopardo alla bertuccia, i protagonisti del calendario sono specie animali rappresentative di ecosistemi diversi. A immortalarli l’Unione italiana zoo e acquari (Uiza) nelle strutture zoologiche associate, che ospitano ogni anno cinque milioni di visitatori. ”Il calendario e’ una perfetta testimonianza di come grazie alla collaborazione tra il Corpo Forestale e i giardini zoologici gestiti su basi scientifiche, sia possibile contribuire alla conservazione della natura sensibilizzando il pubblico alla tutela degli habitat e delle specie selvatiche”, spiega il presidente dell’Uiza Cesare Avesani Zaborra, che per il 2014 auspica un calendario dedicato all’educazione ambientale. Tra le specie ritratte si trovano il grifone, presente in Europa in 24-27 mila coppie soprattutto in Spagna e oggetto di piani di conservazione in Italia; la bertuccia, minacciata dalla perdita di habitat, dal commercio illegale e di cui l’ultima popolazione europea esistente in natura e’ quella di Gibilterra; e il tamarino di Edipo, una delle scimmie pi piccole esistenti al mondo, di cui oggi rimangono solo seimila esemplari nella Colombia settentrionale.